Sei in Home » Chi siamo » Storia

Le origini dell'Istituto

In questa pagina trovi notizie storiche sulle origini dell'Istituto d'Istruzione Superiore "R. D'Altavilla - V. Accardi"

 

L'Istituto Tecnico Industriale

L'Istituto Tecnico Industriale di Mazara del Vallo è stato fondato nell'a.s. 1958/59 quale sezione staccata dell'Istituto V. E. III di Palermo. E’ doveroso ricordare che la sua istituzione è da attribuire all’iniziativa e all’interessamento del sac. prof. Gaspare Morello, che è stato anche, per i primi anni, fiduciario dell'Istituto.

Nell'a.s. 1962/63, a soli pochi anni di funzionamento, l'Istituto divenne sede autonoma. Nella "Giornata dell'Autonomia", svoltasi l'11 novembre 1962 alla presenza delle maggiori autorità provinciali e cittadine, avvenne la simbolica consegna dell'Istituto al preside subentrante ing. Francesco Mèlia, da parte dell'ing. Francesco Pasca Preside dell'Istituto Tecnico Industriale V. E. III di Palermo.

In origine l'Istituto prevedeva la sola specializzazione in Meccanica alla quale, già al secondo anno di vita, venne affiancata quella in Elettrotecnica. La sede era ubicata in via L. Vaccara negli edifici posti lungo la riva del fiume Mazaro, un tempo destinati all'industria conserviera del pesce azzurro. A quei tempi la popolazione scolastica dell'Istituto proveniva in misura di circa il 55% dalla città di Mazara e per la restante parte dai comuni limitrofi della Valle del Belice e da quelli della provincia di Agrigento. L'organico dei docenti, in origine composto da 28 insegnanti, passò rapidamente a 50 alla fine del primo quinquennio.

Immagine del laboratorio negli anni '60

Il laboratorio di Fisica negli anni '60.

A caratterizzare fin dalle origini l'Istituto nel panorama delle scuole della provincia, ha contribuito sicuramente la ricca dotazione di laboratori e sussidi didattici. Il laboratorio di Tecnologia Meccanica, ad esempio, era già all'avanguardia al suo nascere, essendo dotato di numerosi strumenti di metrologia, macchine per prove distruttive e non distruttive su materiali metallici, microscopio metallografico ecc.

Nell'a.s. 1971/72 venne istituita la specializzazione in Chimica Industriale e successivamente (1984/85) quella in Ittiobiologia. L'incremento della popolazione scolastica, nel frattempo, rese l'originaria sede di via L. Vaccara inadatta alle esigenze di crescita dell'Istituto. Per questa ragione, nel 1986 l'Istituto venne trasferito negli attuali edifici, appositamente costruiti dalla Provincia Regionale di Trapani in c.da Affacciata, nei pressi degli impianti sportivi della città.

Il laboratorio di Sistemi e Automazione

L'attuale laboratorio di Sistemi e Automazione.

Nell'anno scolastico 1972/73 è stato istituito il Corso serale per studenti lavoratori ad indirizzo Elettrotecnica e Automazione, che risponde alle esigenze di istruzione provenienti da una utenza diversificata, composta da lavoratori dipendenti ed autonomi.

In seguito alle sperimentazioni avviate dall'Istituto negli anni '80 e '90, denominate Ergon per la Meccanica e Ambra per l'Elettrotecnica, i corsi di studio hanno subito sensibili modifiche rispetto all'ordinamento originario allo scopo di renderli più confacenti ai rapidi cambiamenti della società e del mondo tecnologico. Nel 1995 gli indirizzi sperimentali sono passati definitivamente in ordinamento con le seguenti denominazioni:

- MECCANICA
- ELETTROTECNICA E AUTOMAZIONE
- CHIMICA

Nell'anno scolastico 2000/01, all’ITIS è stato accorpato l’Istituto Professionale per le Attività Marinare IPAM dando luogo all’Istituto Statale d’Istruzione Secondaria Superiore "Ruggiero D'Altavilla".

In attuazione delle L.L. 133/08 e 169/08, nell'anno scolastico 2010/2011 l'ITIS è riformato in un nuovo percorso di studi e assume la denominazione di Istituto Tecnico settore Tecnologico. Il nuovo istituto comprende i seguenti indirizzi di specializzazione:

- MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA
  
articolazioni "Meccanica e Meccatronica", "Energia"
- ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA
  
articolazioni "Elettrotecnica", "Elettronica"
- CHIMICA, MATERIALI e BIOTECNOLOGIE
 
articolazioni "Chimica e Materiali", "Biotecnologie sanitarie"
- TRASPORTI E LOGISTICA
  Articolazione "Conduzione del mezzo"
- ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA
 
Corso serale per studenti lavoratori

Sin dalle origini l'Istituto si è sempre distinto per la professionalità dei docenti e per l’impegno dimostrato dagli allievi, molti dei quali sono riusciti ad emergere anche in settori non prettamente tecnici, data l’impostazione culturale ed umanistica che il Collegio dei Docenti ha sempre curato; infatti molti periti, ingegneri, medici, biologi, ex allievi, sono degni professionisti nel territorio della Provincia e della Nazione Italiana.

A partire dall’anno scolastico 2013/14, l’ITIS “R. D’Altavilla” e l’ITG “V. Accardi” sono accorpati in un’unica istituzione scolastica denominata Istituto Superiore “R. D’Altavilla - V. Accardi” con sede centrale e amministrativa a Mazara del Vallo (TP) in Piazza S. Pertini, plessi a Campobello di Mazara (TP) e Petrosino (TP), dirigenza scolastica affidata alla dott.ssa Lisma Grazia Maria.

 

L'Istituto Tecnico per Geometri

L’Istituto tecnico per geometri “V. Accardi” opera da circa trent’anni nei Comuni di Campobello di Mazara e Petrosino, svolgendo una azione di promozione culturale in risposta alle esigenze formative e professionali del territorio.

L’Istituto tecnico per geometri di Campobello di M. ha ottenuto l’autonomia nell’anno scolastico 1985-86. Fin dalla sua nascita ha costituito il punto di riferimento di generazioni di giovani di un vasto bacino geografico che va dalla Valle del Belice all’agromarsalese e ha dimostrato di essere in grado di inserirsi come punto di forza nel tessuto socio-economico provinciale. Il risultato visibile di questa attività, volta a portare vicino all’utenza il servizio di istruzione, è l’istituzione nel 1991, in Petrosino, di una Sezione staccata che offre sia al territorio del comune petrosileno che ai comuni di Strasatti e Marsala un servizio scolastico di qualità.

Cantiere   Ponte   Stazione

Nel 2001, in linea con le direttive comunitarie per favorire l’istruzione permanente e/o la riconversione professionale, chiede ed ottiene l’istituzione di due corsi serali (uno su Campobello e uno su Petrosino) denominati “Progetto Sirio”, permettendo ai giovani non in possesso di un titolo di studio di istruzione superiore e ai lavoratori il rientro nel percorso formativo.

Dall’anno scolastico 2004-2005, l’istituto è sede di un centro-risorse (Misura 4.1 PON Scuola) con una struttura sportiva ed attrezzature che consentono la fruizione ottimale del Palazzetto dello Sport, con laboratori per l’ambiente e il territorio, di simulazione di processi produttivi e di arti grafiche e visive.

L’offerta formativa si arricchisce con corsi extracurriculari che consentono il potenziamento e l’acquisizione di nuove competenze sia in campo culturale sia in campo Tecnico-professionale. L’attività didattica curricurale integrata dalle attività laboratoriali (scienze, chimica, fisica, informatica, Autocad®, lingue, biblioteca-videoteca) e progettuali, le risorse strutturali e professionali fanno oggi dell’Istituto un centro di istruzione e formazione all’avanguardia a servizio della “persona dell’alunno”.

In attuazione delle L.L. 133/08 e 169/08, nell'anno scolastico 2010/2011 l'ITG è riformato in un nuovo percorso di studi e assume la denominazione di Istituto Tecnico settore Tecnologico. Il nuovo istituto comprende i seguenti indirizzi di specializzazione:

- COSTRUZIONI AMBIENTE E TERRITORIO
 
Articolazione "Geotecnico"

- COSTRUZIONI AMBIENTE E TERRITORIO
  Corso serale per studenti lavoratori

A partire dall’anno scolastico 2013/14, l’ITG “V. Accardi” e l’ITIS “R. D’Altavilla” sono accorpati in un’unica istituzione scolastica denominata Istituto Superiore “R. D’Altavilla - V. Accardi” con sede centrale e amministrativa a Mazara del Vallo (TP) in Piazza S. Pertini, plessi a Campobello di Mazara (TP) e Petrosino (TP), dirigenza scolastica affidata alla dott.ssa Lisma Grazia Maria.

 

L'Istituto Professionale per le Attività Marinare

La "Scuola Marittima" nasce nel 1927, la prima in Sicilia, da una iniziativa di mons. Giovan Battista Quinci detto "spaccarizzi". In settant'anni ha praticamente fatto la storia della marineria mazarese, formando generazioni di cittadini tra marinai, capitani e motoristi. Fin dalla sua fondazione l'Istituto è stato, infatti, caratterizzato da un saldo legame con la realtà locale fortemente orientata alle attività marinare e in particolare a quella della pesca nel canale di Sicilia.

Esercitazioni di voga alla fine degli '50 e l'attuale laboratorio di Navigazione

Esercitazioni di voga alla fine degli anni '50 e l'attuale Laboratorio di Navigazione. 

Nel 1997/98 l'originario ordinamento scolastico è stato riformato in un corso di studi unico finalizzato all'educazione e alla formazione di figure professionali più rispondenti alle esigenze della società contemporanea, dotate di una cultura più ampia e di competenze tecniche specifiche per il comando delle imbarcazioni di qualsiasi tonnellaggio, la direzione delle macchine su ogni nave e la gestione degli impianti di maricoltura e aquicoltura.

Esso sostituisce, integra e amplia i precedenti trienni di qualifica professionale di indirizzo marittimo per Padrone Marittimo e per Meccanico Navale, titoli che limitavano gli studi alle conoscenze e alle abilità utili al solo conseguimento dei titoli professionali e che impedivano di fatto una possibilità di progressione sia di studi che di carriera. Bussola magnetica

Rispetto al passato, nel curricolo è previsto lo studio di Ecologia, Pesca e Acquicoltura, disciplina nuova, unica e originale nell’intero panorama scolastico italiano offrendo così agli utenti una possibilità formativa nuova finalizzata all’acquisizione di abilità e valori etici che preparano a lavorare e vivere in un ambiente, quello marino, nel rispetto del principio dello sviluppo sostenibile in una concezione biocentrica della vita.

Nell’anno scolastico 1999-2000 si è completato il primo ciclo con le qualifiche di Operatore del Mare. A partire dall’anno scolastico 2000-2001 è iniziato il ciclo di Tecnico del Mare con i primi diplomati nell’anno scolastico 2001-2002 e le prime abilitazioni professionali configurate nella nuova normativa nazionale che fa capo alle STCW ’95.

Nell'a.s. 2000/01 la scuola è stata accorpata con l'ITIS di Mazara dando luogo all'Istituto Statale d’Istruzione Secondaria Superiore "Ruggiero D'Altavilla".

Esercitazioni a bordo del motoveliero Seconda S. Lucia

Esercitazioni a bordo del motoveliero Seconda S. Lucia.

 

 

Segnala Stampa

Album ITIS

1958/68 - Il primo decennio

 Foto 1

Il preside Melia - 1962

Foto 2

L'ufficio di Segreteria
1965

 Foto 3

L'Ufficio Tecnico
1960

 Foto 4

 Allievi in adunata - 1965

 Foto 5

 Lezione di
Disegno Tecnico - 1965

 Foto 6

 Il laboratorio di Fisica -  
1965

 Foto 7

Il laboratorio di Chimica
1965

 Foto 7

Il laboratorio di
Tec. Meccanica - 1965 

 Foto 9

Allievi al proiettore di profili e al microscopio -1965 

 Foto 10

Il  laboratorio di Esercitazioni Meccaniche - 1965

 Foto 11

Esercitazioni di tornitura - 1965

 

Foto 12

 Allestimento delle forme
1965

 Foto 13

 Visita degli impianti ESSO ad Amburgo - 1962-63 

 Foto 14

 Arrivo alla stazione di Amburgo 1965-63

 Foto 15

 Foto di gruppo a Montmatre 1966-67

Foto 16

Corsa agli ostacoli
1961-62

 Foto 17

Premiazione allievi ITIS
1961-62 

 Foto 18

Premiazione allievi ITIS
1961-62

 Slide show...

 

Segnala Stampa

50 anni di presenza nel territorio

Pubblichiamo il video realizzato in occasione dei festeggiamenti del cinquantenario dell'ITIS. Il filmato ripercorre, attraverso documenti fotografici anche inediti, le tappe più significative della storia dell'Istituto...

Per visualizzare il video a schermo intero eseguire un doppio click sul controllo.

 

 

Segnala Stampa

Cerca nel sito...



Esegui una ricerca avanzata

Eventi...

Giugno 2019

martedė - 11/6/2019 SCRUTINI A.S. 2018/19

mercoledė - 12/6/2019 SCRUTINI A.S. 2018/19

giovedė - 13/6/2019 SCRUTINI A.S. 2018/19

venerdė - 14/6/2019 Collegio dei Docenti

Oggi Martedė 25 Giugno 2019

Visualizza il calendario... Espandi il calendario...