Sei in Home » Erasmus+ » Integration of Refugees...

Si è svolta dal 2 al 6 ottobre 2019 la terza mobilità degli studenti nell'ambito del progetto Erasmus+ "Integration of Refugees through Digital Tools and Cultural Heritage".
Sette studenti dell'I.S. "Ruggiero d'Altavilla" (Martina Bonsignore, Cristian Triolo, Fabio Castrogiovanni, Flavio Gandolfo, Giulia Alcantare, Giulia Asaro), accompagnati dalle prof.sse Daniela Parente e Paola Scontrino, hanno rappresentato il nostro Istituto a Holstebro (Danimarca), partecipando a una serie di attività e workshops culturali, sportivi e musicali organizzate dal paese ospitante nel rispetto del programma previsto dal progetto.
I nostri studenti hanno presentato i loro lavori sull'eredità culturale di Mazara del Vallo e sul grado di integrazione di rifugiati e immigrati, esibendosi anche in performance divertenti su alcune caratteristiche tipiche del popolo siciliano.
Ancora una volta, il nostro istituto si fa portavoce di un'iniziativa multiculturale creando un clima di sinergia e scambio culturale che ha permesso di continuare a lavorare alla costruzione di quei "ponti" che i nostri progetti Erasmus hanno la finale di creare. A Marzo sarà il nostro Istituto ad accogliere i partner Spagnoli, Finlandesi e Danesi nella mobilità conclusiva del progetto.

 

Foto di gruppo Danimarca

 

Foto di gruppo Danimarca

 

Foto di gruppo Danimarca

 

Segnala Stampa

Seconda mobilità Erasmus+ "Integration of Refugees Through Digital Tools and Cultural

Seconda mobilità Erasmus+ "Integration of Refugees Through Digital Tools and Cultural

Gli studenti dell’I.S. “R. D’Altavilla-V.Accardi” che partecipano alla mobilità (Gianluca Arena, Pietro Badalucco, Gabriele Brucculeri, Flavio Gandolfo, Vincenzo Marrone) - accompagnati dai docenti Elena Alcamesi e Giusy Grombone - hanno partecipato con un’APP dedicata ai rifugiati o immigranti che si apprestano a stabilirsi a Mazara del Vallo (https://prezi.com/9mhz4enh1hng).

Il prossimo incontro avverrà a ottobre a Holstebro (Danimarca) e in Marzo 2020 sarà il turno degli studenti Mazaresi, che ricambieranno l’ospitalità.

Al link seguente è visibile sito ufficiale del progetto: http://integrappplus.iesiniesta.es/tag/integrapp

Integration refugees

 

Integration refugees

 

Integration refugees

 

Integration refugees

 

Segnala Stampa

Integration of Refugees through Digital Tools and Cultural Heritage

Ha avuto luogo dal 28 novembre al 2 dicembre 2018 la prima mobilità transnazionale degli studenti nell’ambito del progetto Erasmus+ “Integration of Refugees Through Digital Tools and Cultural Heritage - 2018-1-ES01-KA229-049975” (INTEGRAPP+). Gli studenti dell’I.S. “R. D’Altavilla - V. Accardi” selezionati per questa prima esperienza (Gabriele Foderà, Sofia Giacalone, Sofia Giacalone, Fabiola Maltese, Christian Triolo, Giovanna Puleo, Alice Sicurella) si sono recati a Iniesta (Spagna), accompagnati dalla D.S. Dott.ssa Grazia Maria Lisma e dalla prof.ssa Giusy Grombone.

I progetti Erasmus+ attivati nel nostro Istituto sono diventati uno strumento essenziale del processo di internazionalizzazione che vogliamo contribuire a realizzare.  E’ innegabile come essi influenzino positivamente i nostri studenti.  Le mobilità, in particolare, sono l’essenza di questi progetti: i nostri studenti hanno bisogno di confrontarsi, di incontrare culture diverse ed esserne partecipi, di acquisire una consapevolezza che li faccia sentire cittadini attivi d’Europa.

Nell’ambito di INTEGRAPP+, gli studenti hanno lavorato insieme ad attività dedicate a un tema attuale e molto sentito nel nostro paese: l’integrazione dei rifugiati e degli immigrati. Hanno partecipato alla “Science Week” presso i laboratori di chimica e matematica; hanno mostrato le interviste realizzate con i rifugiati nei rispettivi paesi; hanno discusso sulle rispettive esperienze in tal senso. Interessanti sono state le visite a Madrid e Valencia e lo spettacolo di flamenco e danze locali.

La prossima tappa sarà a Oulu, in Finlandia.

Foto di gruppo Iniesta 1

 

Foto di gruppo Iniesta 2

 

Foto di gruppo Iniesta 3

 

Segnala Stampa

Integration of Refugees through Digital Tools and Cultural Heritage

Integration of Refugees through Digital Tools and Cultural Heritage

È iniziata oggi la seconda mobilità degli studenti nell’ambito del progetto Erasmus+ ROBO (Remain On BOard). Learning Journeys in Educational Robotics.
Sei sono gli studenti coinvolti per le attività da svolgere a Troyan, Bulgaria: Francesco Arena, Giovanni Asaro, Giovanni Giacalone, Stefania Giacalone, Antonino Lombardo e Giovanni Pizzo, accompagnati dagli insegnanti Elena Alcamesi e Salvatore Marrone.
Si prospetta una settimana ricca di attività interessanti relative alla robotica, visite culturali e momenti ricreativi.
Grazie Erasmus+

Foto di gruppo Erasmus viaggio in Bulgaria.

 

Foto di gruppo Erasmus viaggio in Bulgaria.

 

Segnala Stampa

Cerca nel sito...



Esegui una ricerca avanzata

Eventi...

Ottobre 2019

Nessun evento

Oggi Martedě 22 Ottobre 2019

Visualizza il calendario... Espandi il calendario...